News
News

EMU Sponsor del 67° Spoleto Festival dei Due Mondi

Dal 28 giugno al 14 luglio torna lo Spoleto Festival dei Due Mondi, il festival delle arti performative più antico d’Italia, un evento di risonanza internazionale che mette in relazione Musica, Opera, Danza, Teatro e Arte. L’edizione del 2024 pone l’accento sul rapporto tra città e festival, un connubio imprescindibile capace di creare l’atmosfera perfetta per accogliere gli artisti di tutto il mondo. Quest’anno il Festival dei Due Mondi si propone non solo come vetrina di grandi nomi, ma anzi mira a far dialogare cultura e territorio, proponendosi come “laboratorio di idee, sinergie, collaborazioni e progetti artistici” (secondo le parole di Monique Veaute, direttrice artistica). EMU, storico partner del festival e leader nel design di arredi outdoor, torna ancora una volta al suo fianco, dando prova di condividerne i valori, le aspirazioni e l’appassionata analisi delle tematiche umane e sociali più importanti.

EMU arreda gli spazi dell’Italy Major Premier Padel

Già partner e sponsor degli Internazionali BNL d’Italia, EMU prosegue il suo percorso a supporto dello sport e dell’attività fisica all’aria aperta fornendo i propri arredi  all’Italy Major Premier Padel. Questo importante evento, che si svolgerà dal 17 al 23 Giugno 2024, sarà ospitato per il terzo anno consecutivo a Roma e vedrà scendere in campo le più grandi stelle del padel al maschile e al femminile.

Il contributo di EMU a questo importante circuito, uno dei più importanti del mondo, sottolinea ancora una volta  la capacità dell’Azienda di offrire soluzioni di arredo outdoor di alta qualità, in grado di soddisfare le esigenze di un evento sportivo di livello internazionale, e riflette il costante impegno di EMU nel promuovere uno stile di vita attivo e le occasioni di convivialità outdoor.

EMU Sponsor del CEO Club in Tour 2024

EMU prosegue anche nel 2024 il suo impegno nel favorire una vita dinamica all’aria aperta, rinnovando la sua collaborazione con il circuito golfistico di CEO Club. Questa partnership evidenzia l’importanza del gioco del golf nel contesto degli eventi aziendali e sportivi, riservati a golfisti e professionisti che si confrontano sui green più prestigiosi d’Italia, trasformando ogni partita in un momento di puro spirito competitivo e creatività.

Le tappe del tour 2024 sono le seguenti:

– 5 Aprile presso Golf Club Gardagolf

– 3 Maggio presso Golf Club Villa d’Este

– 14 Giugno presso Golf Club Bergamo l’Albenza

– 5 Luglio presso Golf Club Bogogno

– 19 Luglio presso Golf Club Biella Le Betulle

– 13 Settembre presso Golf Club Varese

– dall’1 al 3 Novembre FINALE presso San Domenico Golf (BR)

Il design elegante degli arredi EMU fa da cornice a momenti di leale agonismo, ma anche di convivialità e di relax, promuovendo uno stile di vita “outside” che strizza l’occhio all’attività fisica all’aperto ma non si limita ad essa, promuovendo con altrettanto entusiasmo gli spazi e le atmosfere che la circondano per dare alle persone l’occasione di incontrarsi e trascorrere del tempo insieme.

EMU e Beko Italia

In occasione del Salone del Mobile 2024 EMU ha allestito presso lo stand Beko Italia, marchio internazionale di elettrodomestici tra i più venduti d’Europa, un “Giardino d’inverno” in cui poter godere di momenti di relax e convivialità. EMU condivide con Beko valori fondamentali come innovazione e attenzione per l’ambiente. Tavoli, sedie, divani e poltrone dal design senza tempo e tonalità verdi-beige si integrano perfettamente nel progetto allestitivo dello stand firmato dallo studio di architettura Calvi Brambilla and Partners.

EMU per la 81a edizione degli Internazionali BNL d’Italia

EMU rinnova anche quest’anno la sua presenza come Sponsor Ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia, il più importante torneo tennistico italiano, in programma al Foro Italico di Roma dal 6 al 19 Maggio. Come da tradizione, l’Azienda fornirà le sedute ufficiali della competizione a disposizione dei giudici di linea, che torneranno ad essere le poltrone Shine. Altre collezioni, quali Ivy, Cannolè e Holly, arrederanno l’area relax dedicata ai giocatori e l’area ospitalità. Una partnership importante e consolidata nel tempo, che conferma l’impegno costante di EMU nel promuovere gli eventi sportivi e la vita all’aria aperta.

EMU alla 62a edizione del Salone del Mobile

EMU presenta le novità 2025 alla 62a edizione del Salone del Mobile, presso il Pad 24 Stand H02/H04, con un allestimento progettato per ambientare le collezioni nei vari contesti outdoor e raccontare il nuovo Claim e video-manifesto “We think Outside EMU”. Lo spazio richiamerà le destinazioni d’uso e i vari utilizzi dei prodotti in contesti residenziali e contract.

Valorizzate da atmosfere accoglienti, le nuove collezioni parleranno di saper fare e innovazione, continuità e inedite ispirazioni: da un lato il profilo classico della collezione Collier, design by LCM Marin Design Studio; dall’altro Café, design by Christophe Pillet, icona del contemporaneo. Si aggiunge infine il lettino nella versione in teak della storica collezione Shine, design by Arik Levy.

EMU Press Preview & Conference 20 Marzo 2024, Milano

Mercoledì 20 marzo, alle ore 10:00, nel cuore di Milano presso il Flagship Store EMU in Corso Monforte 50, si è tenuta una conferenza stampa esclusiva per presentare in anteprima le innovazioni di EMU per il 2025, insieme al nuovo claim “We think outside” e al video-manifesto aziendale. Queste novità saranno svelate ufficialmente al Salone del Mobile 2024, consolidando la visione futuristica e l’impegno di EMU nell’arredamento outdoor di design.

“We think Outside” non è solo un claim, ma un vero e proprio inno alla vita all’aperto, espressione dei valori fondamentali di EMU e della capacità di riflettersi in ogni individuo. Questo messaggio enfatizza l’eccellenza del saper fare italiano, guidato dall’innovazione e dalla ricerca costante di quei dettagli unici che distinguono il Made in Italy nel mondo. Il nuovo claim “We think outside” diventerà il leitmotiv di tutte le comunicazioni del brand, dalle attività sui social network alle campagne stampa, dagli eventi alle sponsorizzazioni.

La scelta di introdurre queste novità durante il Salone del Mobile 2024, uno degli eventi più prestigiosi nel campo del design e dell’arredamento, riflette l’importanza che EMU attribuisce all’innovazione e alla comunicazione efficace dei suoi valori e della sua identità.

“Dalla Materia al Design”

L’evento ‘Dalla Materia al Design‘, inaugurato da EMU, segna l’inizio di una serie di iniziative rivolte a architetti, designer, e appassionati di cultura e arte. Queste iniziative mirano a esplorare l’identità di EMU, pilastro del Made in Italy e pioniere nel fondere design e outdoor. La discussione inaugurale tra Giulio Iacchetti e Christophe Pillet ha esplorato la trasformazione del metallo in elementi d’arredo essenziali per la vita quotidiana, attraverso un dialogo ricco di idee e esperienze che spaziano dalla creatività alla produzione.

Giulio Iacchetti, noto esperto di industrial design, ha messo in luce l’importanza della lavorazione del metallo nella nostra cultura. Christophe Pillet ha condiviso la sua esperienza di collaborazione con EMU, evidenziando l’essenza del disegno e della progettazione in cui il metallo diventa l’anima dell’oggetto.

Con il suo eccezionale know-how nella lavorazione del metallo, materiale ecologicamente sostenibile perché riciclabile al 100%, EMU si distingue per la produzione di mobili da esterno di alta qualità, interamente Made in Italy, che arricchiscono ogni ambiente, sia residenziale che contract. Come leader nella progettazione, EMU si impegna costantemente nella ricerca tecnologica per sviluppare collezioni sostenibili che uniscono design e funzionalità, rendendola un partner di fiducia per gli spazi collettivi.

L’appuntamento ‘Dalla Materia al Design’ si è tenuto il 30 Novembre a Milano, presso la sede EMU in Corso Monforte 50. Questo spazio di oltre 500 mq offre una vasta esplorazione dei mobili EMU per dining, living e relax. La Materioteca, un archivio espositivo all’interno dello showroom, permette a clienti, architetti e designer di esplorare materiali, tessuti e colori, apprezzandone la qualità e le caratteristiche distintive.

EMU al Pink Tie Ball 2023 a sostegno di Susan G. Komen Italia

EMU, con la sua presenza consolidata nel settore del design per esterni, partecipa per il secondo anno al Pink Tie Ball, un evento di beneficenza organizzato da Susan G. Komen Italia, giunto alla sua 14a edizione presso l’hotel St. Regis di Roma. L’evento si concentra sulla salute femminile, con un focus particolare sulla lotta contro i tumori al seno. In questa occasione, EMU presenta la collezione Como, frutto della collaborazione con i designer Angeletti-Ruzza. La scelta di includere un tavolino tondo Como e due poltroncine Como, entrambi in nero e arricchiti da cuscini decorativi in sfumatura corallo, rispecchia l’impegno di EMU a sostenere iniziative di valore sociale tramite il design.

La collezione Como non solo si allinea al tema dell’evento, ma evidenzia anche l’expertise di EMU nella creazione di soluzioni d’arredo che combinano estetica, funzionalità e sostenibilità. Questo approccio riflette la filosofia dell’azienda di contribuire attivamente a iniziative benefiche, dimostrando come il design di qualità possa avere un impatto positivo sulla società.

Per maggiori informazioni sulla collezione Como e sulle altre proposte di design per esterni di EMU, visitate il nostro sito web alla pagina EMU.

Cabla di EMU vince l’Archiproducts Design Awards 2023!

Siamo entusiasti di comunicare che il divano 3 posti Cabla, nato dalla creatività di Lucidi-Pevere, ha trionfato nella categoria Outdoor degli Archiproducts Design Awards 2023. Questo riconoscimento non è solo un tributo all’innovazione e all’estetica del design di Cabla, ma sottolinea anche l’importanza di creazioni che rispondono alle esigenze di stile, comfort e funzionalità all’aperto.

Per saperne di più su Cabla e scoprire i dettagli che hanno catturato l’attenzione della giuria, visitate la scheda del prodotto su Archiproducts. Qui troverete informazioni approfondite sul design, sulle caratteristiche e sull’unicità di Cabla, che l’hanno resa vincitrice in questa prestigiosa competizione.