Usi impropri e avvertenze
Usi impropri e avvertenze

USI IMPROPRI E AVVERTENZE

Di seguito alcuni esempi a solo titolo esemplificativo:
– non usare le sedute come sgabello, scala, cavalletto, attrezzo ginnico o simile;
– non dondolarsi sulle gambe. Non sedersi nello schienale. Non sedersi nei braccioli. Non caricare le sedute con un peso superiore a 120 kg;
– sorvegliare i bambini quando usano le sedute. Interrompere l’uso delle sedute quando si constatano danni, per evitare lesioni e contusioni dell’utilizzatore. Le sedute non devono essere trasformate o modificate. Questo può pregiudicarne la funzionalità e fa decadere i diritti di garanzia;
– non usare i tavoli come scala, cavalletto. Non salire sopra ai tavoli. Non caricare i tavoli con un peso superiore a 40 Kg;
– non coprire i prodotti con teli non traspiranti (es: teli e tovaglie in PVC, nylon, etc) La mancanza di traspirabilità provoca un danno irreparabile alla finitura del prodotto.

Alla fine del suo utilizzo non disperdere il mobile nell’ambiente, ma chiamare le aziende preposte allo smaltimento di rifiuti solidi e urbani per il suo trasporto in discarica o recupero.
– Se vivi in una zona in cui si verificano condizioni di congelamento, riponi il prodotto pulito e asciutto dall’acqua. L’accumulo dell’acqua all’interno del tubo del telaio.
– Se esposto a temperature di congelamento potrebbe portare ll tubo del telaio a crepa o scoppio.
Nella fase di rimessaggio e di impilamento, non superare il numero di unità impilabili indicati dai materiali ufficiali EMU. Altezze eccessive possono essere un rischio per la sicurezza e possono aumentare il potenziale di sfregamento e conseguente usura delle finiture del telaio. Per chiarimenti riguardo al numero massimo di unità impilabili, visitare ciascuna pagina prodotto.