Poltrona schienale basso

Nef

Poltrona schienale basso / cod.628

S’ispira all’idea grafica delle mongolfiere la collezione di sedute in alluminio Nef, che combina stile eclettico e leggerezza visiva ad una solida struttura. L’intreccio delle corde in poliestere conferisce una naturale sensazione di comfort e accoglienza a poltroncina e sedia relax.
 

Designer: Patrick Norguet

Materiale:  Alluminio - Corda Sintetica - Inox

Collezione:  Nef

Wishlist
Wishlist

Dati tecnici

Peso: 7.4 Kg
Dimensioni L/P/H: 83 x 76 x 83 cm
Cuscino per seduta: Si
Carico statico: 200 Kg
Materiale cuscino: Tessuto Acrilico

Manutenzione

ALLUMINIO

Per mantenere a lungo il prodotto in buone condizioni, consigliamo una corretta pulizia periodica, particolarmente frequente in località caratterizzate da forte umidità e clima marino. Si raccomanda di pulire le superfici con un panno morbido utilizzando acqua o detergenti neutri. Prolungate ed ininterrotte esposizioni a intense radiazioni UV o a temperature molto rigide possono incidere sulle caratteristiche iniziali del rivestimento estetico colorato costituito da poliestere. Consigliamo di pulire e conservare in luoghi riparati i prodotti durante periodi d’inutilizzo prolungato e invernali.



CORDA SINTETICA

Si raccomanda di pulire con prodotto neutro e panno non abrasivo.



INOX

Attenzione! a) NON USARE i seguenti prodotti su parti in acciaio inox: – candeggina o detersivi contenenti candeggina (possono corrodere l’acciaio inox); – acido cloridrico o prodotti contenenti cloruro (possono corrodere l’acciaio inox). b) Sale, calcare o acido (da caffè, vino, succo d’arancia, succo di pomodoro, limone, etc.) possono scolorare le parti in acciaio inox non prontamente pulite. c) Prodotti o parti in acciaio inox usati in riva al mare o nell’arredo interno di piscine richiedono più frequenti pulizie per rimuovere i depositi di cloruro e prevenire la corrosione e l’attacco chimico della superficie esterna. d) Macchie o ruggine che si presentano sulla superficie di acciaio inox devono essere prontamente pulite. e) Macchie lasciate a lungo possono divenire permanenti. f) La ruggine può attaccare chimicamente o scavare l’acciaio inox. Rimozione di macchie o ruggine: – applicare un detersivo/polish non abrasivo specifico per l’acciaio inox; – test su una poco appariscente macchia per assicurarsi che l’originale finitura superficiale non sia alterata; – ricordarsi di strofinare in senso lineare (non in maniera circolare); – non usare tamponi abrasivi; – sciacquare abbondantemente con acqua pulita; – alla fine asciugare bene per prevenire striature, strofinare nel senso delle fibre.